Spenzieratezza

La sveglia suona presto, accompagnata dalla ormai solita dose di redbull che mi permette di aprire gli occhi la mattina...
la doccia è calda e rilassante vista la temperatura di fuori...inizia la caccia ai vestiti,cercando ogni mattina la cosa più insolita da mettere che rappresenti la mia innata particolarità...
finalmente esce fuori il mio EGO...trucco i miei grandi occhi blu per renderli più delineati..e coloro di rosso o rosa a seconda del mio umore, le mie labbra carnose...
preparo la borsa, ormai piena di libri e cose utili e inizia la mia corsa in macchina, quasi fossi un pilota automobilistico, sempre con la fretta di arrivare per prima..come se intorno non ci fosse nulla - un giorno di questi qualcuno mi uccide visto che taglio la strada a tutti - arrivo in quella biblioteca e l'unico pensiero che mi rimane è studiare e raggiungere i miei obiettivi, posso stare lì anche 8 ore di seguito..è come se il tempo si fermasse e tutti i pensieri uscissero dalla mia mente, niente più tristezza, niente più paranoie, niente più litigi...esco da quella stanza soddisfatta e fiera di avere fatto un piccolo passo in più verso quello che voglio diventare..avrei potuto pensarci prima...ma...MEGLIO TARDI CHE MAI! Il tempo si restringe..ed io comincio la mia corsa..
 

Leggi tutto l'articolo