Spettacolo Filippo Tortu 9"97! Per un soffio di vento sfuma il record italiano dei 100 metri

Sarebbe bastato uno 0,4 metri in meno di vento a favore e oggi Filippo Tortu sarebbe entrato ancora nella storia dei 100 metri.  Tortu (Fiamme Gialle) ha infatti corso a Rieti in 9.97, con una brezza alle spalle di +2.4, di poco superiore al consentito (il limite, vale la pena ricordarlo in questo caso, è +2.0).
Il risultato della Riunione nazionale della velocità "Fastweb Cup" non può quindi essere omologato come primato, ma l’esordio del ventenne recordman nazionale è comunque da urlo: è il cento metri più veloce mai corso in ogni condizione di vento da uno sprinter italiano, considerato che la leggenda Pietro Mennea con vento oltre la norma si era spinto fino a 9.99.
"Pippo", che nel 2018 era stato il primo a infrangere la barriera dei dieci secondi (9.99), lancia la stagione individuale con una performance strepitosa, preceduta da un altro tempo ventoso in batteria (10.08, +2.2), ottanta minuti prima di sfrecciare a 9.97 in finale.
Secondo posto in 10.00 per il canadese Aaron Bro...

Leggi tutto l'articolo