Splendida villa a 3 piani a soli a 58 euro: ecco come averla

Si sa che questo particolare momento storico è ottimo per comprare un immobile, forse però venderlo è più difficile.
Così il signor Abbott, un uomo inglese dalla fervente fantasia, ha trovato il modo di liberarsi della sua splendida villa di tre piani che ha comprato in Abruzzo mettendo su un’estrazione a premi online.
L’ingegnoso Abbott ha stampato circa 6000 tagliandi per la riffa, ognuno dei quali ha un costo di 66 $, pari a 58 €: dunque il fortunato vincitore potrebbe aggiudicarsi l’immensa magione immersa nel verde con tanto di caminetto a meno di 60 €… Un’occasione troppo ghiotta per non tentare la fortuna calcolando che l’immobile in questione ha un valore stimato sui 282 mila dollari (che corrispondono a 250 mila euro).
Sul sito “Win a house in Italy”, ha spiegato com’è giunto alla conclusione di mettere in piedi un’estrazione a premi: “Abbiamo cercato di vendere la casa con i soliti mezzi, utilizzando agenti locali e internazionali competenti, ma il mercato è stato tranquillo e, nonostante alcune pubblicità costose, non ci sono stati acquirenti seri” “Per cui abbiamo deciso di organizzare questa competizione in modo che un fortunato vincitore ottenga le chiavi di questa splendida casa in Italia”.
La casa a tre piani con tre camere da letto dall'arredamento spartano ma funzionale si trova nei pressi di Carapelle Calvisio, una città medievale che sorge nel Parco Nazionale del Gran Sasso L’arredamento, come vediamo, è piuttosto particolare: vi è una scala in pietra originale, un giardino terrazzato dove è possibile prendere il sole e soprattutto un bellissimo bagno con la volta di una grotta a far da soffitto.
Oltre al primo premio, vi sarà anche un vincitore del secondo premio che riceverà $ 13.270 (£ 10.000) e cinque vincitori del terzo premio che potranno ritirare un pacco pieno di cibo e vino abruzzese.
Il concorso, per chi è interessato, è aperto fino al 30 settembre o fino a quando non verranno venduti i 6.000 e il risultato sarà comunicato a fine ottobre.

Leggi tutto l'articolo