Squadra di baseball coreana sostituisce i tifosi con manichini robot

Una squadra coreana di baseball, gli Hanwha Eagles,  ha avuto un’idea piuttosto curiosa per tirare su il morale dei giocatori, e avere uno stadio festante nonostante le frequenti sconfitte (400 negli ultimi cinque anni): sostituire i tifosi umani con dei robot.
I tifosi degli Hanwha Eagles sarebbero guardati con simpatia dalle altre squadre per le difficoltà della loro squadra, ma molti di loro hanno smesso di andare allo stadio per vedere le partite.
Ecco dunque che i team manager hanno cercato una soluzione per tornare ad avere lo stadio pieno: usare dei manichini robot.
Questi robot non sono autonomi, ma possono venire controllati a distanza dai tifosi (via Internet o smartphone) che possono così trasmettere messaggi ed eventualmente anche caricare il loro viso sul robot.
In questo modo, si dà la possibilità di dare sostegno alla squadra anche a quelli che non possono o non vogliono venire allo stadio.
In futuro probabilmente l’interazione con questi robot diventerà a pagamento, fornendo nuove fonti di ricavo alla squadra.
Le reazioni alla realizzazione dei robot sono state contrastanti: alcuni pensano che sia una idea geniale, mentre altri la considerano un trucchetto per fare pubblicità alla squadra e attrarre curiosità.
 

Leggi tutto l'articolo