Squalifica Bett, il keniano non fara' ricorso, e il quinto positivo di quel paese!

 
Il campione del mondo Under 20, Il keniano Kipyegon Bett, ha dichiarato che non fara' ricorso  contro la squaifica di quattro anni per l'uso di sostanze vietate.
L'Unità Integrità Atleti (AIU) ha rivelato sabato di aver sospeso Bett a partire dal 15 agosto di quest'anno per aver rifiutato di presentare un campione conttravvenendo all'articolo 2.3 della violazione del doping.
Si dice anche che Bett abbia usato l'eritropoietina (EPO), vietata  dall'articolo 2.1 e  2.2 delle regole di controllo antidoping.
Bett avrebbe ricevuto la notifica da AIU che indicava la positivita' all'EPO in test  fuori competizione svoltisi il 31 luglio di quest'anno.
"Non farò appello contro la decisione poiché comporta un sacco di soldi che non ho al momento", ha detto Bett, che continua a dichiararsi innocente nonostante il suo campione "B" sia positivo.
Bett, medaglia di bronzo mondiale negli 800m Bett diventa addirittura il quinto atleta keniota sospeso per doping cinque mesi dopo il tre volte campione ...

Leggi tutto l'articolo