Stairway to Heaven: inno a Satana

Chi ha più di 30 anni ricorderà le frasi:"Se ascolti il disco di Ozzy-Led Zeppelin-Black Sabbath al contrario senti una messa satanica o dei versi satanici" e tutti a rovinare i nostri preziosi vinili per sentire queste cose.
Con il ritorno dei Led Zeppelin sul palco mi sono tornate in mente queste parole e dopo aver vistro Page con i capelli bianchi (che impressione), io che avevo creduto avesse barattato la morte di "Bonzo" con l'eterna giovinezza (ricordo per chi non lo sapesse che Page è un seguace del movimento di Aleister Crowley, tanto da comprare la sua residenza londinese) mi sono ascoltato ancora una volta Stairway to Heaven in avanti e dopo aver trovato qui le parti rovesciate, cosa finalmente possibile senza rovinare i supporti (ah lo avessi avuto 20 anni fa quanti dischi ancora integri avrei adesso) ho potuto ascoltare anche le parti a rovescio.
Ho subito creduto che si trattasse di fake realizzati ad arte e così ho preso la mia raccolta degli Zep e dopo aver rippato la canzone sul pc e averla manipolato con il software open-source Audacity mi sono dovuto ricredere: E' VERO!!!!!!! Le canzoni dei Led Zeppelin hanno veramente un contenuto satanico, comunque io sono cresciuto bene lo stesso e credo che si debba ammirare lo sforzo tecnico fatto all'epoca con un semplice quattro piste, nulla a che vedere con tanti pseudo gruppi di Black Metal che cavalcano l'onda della croce rovesciata solo per vendere un po di più (senza nulla togliere a Dimmu Borgir, Mayhem, e Venom (solo per citarne alcuni) che sanno veramente suonare e lo fanno molto bene.
Adesso mi chiedo avevano ragione i miei genitori quando nella mia stanza con le cuffia ascoltavo hard rock e metal e loro mi dicevano "smettila di ascoltare la musica del diavolo"? Ma a me la fottuta musica del diavolo piace e piace anche tanto.

Leggi tutto l'articolo