Stefania Pezzopane piange in tv

La senatrice Stefania Pezzopane  è tornata a parlare della sua chiacchierata storia d'amore con Simone Coccia Colaiuta.
Queste sono state le nuove dichiarazioni che ha fatto  Stefania Pezzopane durante la puntata del programma a "L'aria che tira", su La7 condotto da Myrta Merlino: "Mi sono nuovamente emozionata perché quella è stata una trasmissione importante che mi ha consentito di continuare una battaglia che sto facendo e che non volevo fare.
Quando ho iniziato la mia relazione con Simone, mai avrei immaginato di produrre così  tanto clamore e così tanta rivelanza mediatica.
Ci sono stati giudizi sommari, sgradevoli e spiacevoli, sintomo di un'arretratezza culturale sopita.
Mi sono sentita in dovere di non nascondere una cosa bella e di combattere anche per difendere altre donne che stanno vivendo una storia d'amore con uno scarto generazionale.
Secondo la Pezzopane, a sessi invertiti, la situazione sarebbe stata decisamente diversa: "Se io fossi stato un uomo e stessi con una donna più giovane, avrei ricevuto molti complimenti.
C'è apparente buonismo ma nel profondo c'è molta arretratezza culturale.
Si ha paura di tutto ciò che esce fuori dalla regole.
E' un diritto di tutti essere felici e avere un rapporto affettivo.
E' un diritto naturale.
E' un diritto che nasce con il primo pianto." La Pezzopane ha nuovamente glissato per quanto riguarda il matrimonio: "Se mi sposo? Lo vedremo.
E' una bella storia d'amore che nonostante tutti gli attacchi resiste con passione.
Vedremo.
Sono stata già sposata per 20 anni.
E' stato un bel matrimonio.
Ora ho una storia con caratteristiche diverse e voglio viverla fino in fondo."

Leggi tutto l'articolo