Stefano Iacobone, morto a 31 anni l'ex campione di nuoto

Stefano Iacobone, ex campione di nuoto, è morto stanotte a 31 anni.
Stefano ha perso la vita in un incidente stradale sulla statale 42 che porta verso Castel Rozzone e Arcene, a Treviglio, in provincia di Bergamo. Per l'atleta azzurro, campione italiano nei 100 farfalla, è stato fatale un colpo di sonno alla guida.
Dalle prime ricostruzioni, sarebbe stato un colpo di sonno a tradire il trentunenne: l'auto su cui viaggiava, una Peugeot 207, è finita fuoristrada, contro il guardrail: Stefano Iacobone è morto sul colpo, a nulla è valso l'immediato intervento dei i mezzi del 118, un'automedica e un'ambulanza.
Specialista dello stile farfalla, da agonista aveva nuotato per il Team Lombardia MGM e per l’Ispra Nuoto. Con l’Ispra aveva stabilito un record italiano nella staffetta 4×100 mista in vasca corta nel 2009. Era anche diventato campione italiano nei 100 metri farfalla e ora lavorava a Treviglio, come personal trainer alla piscina Tata Quadri.
La notizia della sua morte ha gettato n...

Leggi tutto l'articolo