Stefano Ricucci nei guai, la fidanzata Patrizia lo accusa: "Mi ha picchiata, presa a schiaffi"

«Venite a prendermi, non so dove mi trovo.
Sono stata picchiata».
Così ha esordito al 113 Patrizia Bonetti, fidanzata di Stefano Ricucci, accusando il suo compagno di percosse.
«È stato lui.
Ero uscita a cena con il figlio Edoardo (19 anni) e alcuni amici, poi siamo andati a casa.
Ma lui è venuto lì.
Mi ha preso a schiaffi e ha portato via il figlio».
Ora la polizia sta portando avanti le indagini per capire come siano andati i fatti e se le dichiarazioni della Bonetti sono attendibili.
Patrizia è stata trattenuta al Policlinico Umberto I di roma dove i medici le hanno dato 20 giorni di prognosi a causa di un trauma cranico facciale, dovuto, appunto, alle percosse.
Restano però ignoti i motivi che avrebbero spinto Ricucci a picchiare la sua fidanzata.

Leggi tutto l'articolo