Sterlina in calo in avvio di settimana. La questione Brexit rimane un dilemma

Comincia male la settimana della sterlina, che durante la sessione asiatica è andata in calo contro le sue principali controparti. Cosa poi confermata all'apertura dei mercati in Europa. Sul sentiment degli investitori pesa il timore che l'ottimismo riguardo alla faccenda Brexit possa nuovamente essere tradito. Insomma prevale molta cautela sul possibile accordo entro la fine dell'anno tra Unione europea e Gran Bretagna.
La sterlina e le difficoltà del Governo May
La spaccatura tra la premier Theresa May e alcuni ministri del suo stesso governo si è intensificata. Quattro di loro hanno puntato i piedi minacciando anche di dimettersi, secondo quanto riportato dal Sunday Times. Cosa che ha già fatto venerdì scorso il ministro dei trasporti Jo Johnson. Il nodo della questione rimane il confine con l'Irlanda. Dal canto suo il Primo Ministro britannico Theresa May avrebbe cancellato il vertice in programma nel corso della giornata per approvare un accordo sulla Brexit, visto che ci sono seg...

Leggi tutto l'articolo