"Stop a sigarette in spiaggia in tutta Italia, inquinano di più delle auto"

Multe fino a 300 € per chi butta i mozziconi a terra: «sono un bene ma non basta» si deve estendere «il divieto di fumo sugli arenili su tutto il territorio italiano» perchè la «spiaggia è spazio aperto ma le persone sono concentrate in pochissimi metri quadrati» e quindi «va salvaguardata la salute dei cittadini». A chiederlo è il Codacons che «da anni si batte al fine di richiedere al Legislatore e a tutti i Comuni interessati» l'estensione del divieto di fumo anche sulle spiagge nazionali.

«Con le nuove normative -spiega l'associazione dei consumatori- è già stato esteso il divieto di fumo in auto, in sosta o in movimento, ed in presenza di donne in stato di gravidanza e in alcuni casi anche all'aperto, nelle 'pertinenze esterne delle strutture universitarie ospedaliere, presidi ospedalieri e Irccs pediatrici e alle pertinenze esterne dei reparti di ginecologia e ostetricia, neonatologia e pediatria delle strutture universitarie ospedaliere e dei presidi ospedalieri e degli Irccs...

Leggi tutto l'articolo