Storia della Macchina di Anticitera – Meccanismi del Pannello Frontale

Per il meccanismo del moto lunare la Macchina di Anticitera utilizza un differenziale, un organo meccanico che distribuisce una coppia motrice tra le due ruote motrici di uno stesso asse, oggi presente in tutte le automobili.Per ritrovare un meccanismo del genere bisognerà attendere Leonardo da Vinci che nel 1478 progetta un Carro semovente, un complesso automa meccanico che viene considerato l'antenato dell'automobile moderna.Il differenziale moderno è invece descritto e brevettato dall'orologiaio francese Onésiphore Pecqueur, solo nel 1827, per l'uso in un veicolo a vapore. I ruotismi per le riproduzione del moto dei cinque pianeti sono andati perduti.La presenza di tali parti della macchina è tuttavia confermata dalle descrizioni presenti nel calendario astrometereologico dove viene indicato il colore delle sferette che indicavano i vari pianeti.Le anomalie delle loro orbite potevano venire riprodotte nello stesso modo utilizzato per le anomalie lunari.Non è invece del tutto cer...

Leggi tutto l'articolo