Story

 
 
Tutto cominciò in una città, anzi in una metropolis . . . . . . . . . . . anzi  no, in un paese del cazzo: IL COMUNE DI SAN CESARIO (Santo Cesario sul panetto………ops……..Panaro).
Questo splendido paesino dotato di innumerevoli svaghi (un parchetto sgangherato e …………..basta) ha fatto si che quattro poveri colglioni si incontrassero per caso (dopo tutto il mondo è piccolo e S. Cesario lo è ancor di più).
Mentre quei poveri psicopatici di Bego, Buby, l’Elena, la Rita, la Silvia e l’Alle cercavano rifugio tra le allucinazioni dell’altalena del parco accendendo strane cose …. tra carnevali alcolici, serate in saletta a “suonare”, e grigliate malate di ferragosto, Bego e company accrescevano il loro numero di “viaggi” nebbiosi.
Ne frattempo tre simpatici rimasti: Lele, Marco e Biccio andavano in giro per il paese con l’ape “caricando” Lele nel cassone; sti drughe !!!! si erano uniti a un svarionato spolmonato (Ivan) il quale li dilettava con le sue Bat-Tute ( o Bat-Magliette ) da alcolizza...

Leggi tutto l'articolo