Strage Strasburgo, Alessandra Mussolini bloccata in un ristorante: «Siamo stati blindati nel locale»

«Sono dentro a un ristorante vicino al luogo dell'attentato.
Hanno chiuso tutto, sono con una trentina di persone e siamo blindati dentro al locale.
Siamo spaventati, non sappiamo cosa succede là fuori».
Lo afferma Alessandra Mussolini raggiunta telefonicamente dall'Adnkronos a Strasburgo.
L'europarlamentare con un filo di voce ha raccontato di essersi trovata nel ristorante dove stava cenando con alcuni assistenti parlamentari quando improvvisamente i proprietari «hanno chiuso tutto, anche le tende e ho capito subito...» ha detto Mussolini riferendo di aver percorso poco prima la Grande Rue, la strada con tutte le luminarie nei pressi della Cattedrale.

Leggi tutto l'articolo