Strage di Capaci: 23 maggio 1992...una data da ricordare!

"La mafia non è affatto invincibile, è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni" (Giovanni Falcone)
FOTO: ehart Ucciso dalla mafia alle 17,58 del 23 maggio del 1992. Undicesimo anniversario di un giorno terribile, di una strage inaudita, come tutte le stragi che hanno come vittime i servitori dello stato e persone comuni nel nostro Paese.
Una strage consumata in un pezzo di autostrada, che salta in aria con 500 kg di tritolo, un vulcano che si apre in mezzo all’asfalto, una esplosione infernale che squarcia il silenzio della campagna siciliana, un terribile boato che si sente a chilometri di distanza.
23 maggio 1992. Tre Fiat Croma blindate, escono dall’aeroporto di Punta Raisi, direzione autostrada Trapani-Palermo, nessuna s...

Leggi tutto l'articolo