Strage di Latina, la tecnica usata dai medici per dire a mamma Antonietta che le figlie sono morte

La mamma di Cisterna di Latina, come spiegato da Barbara D'Urso a Pomeriggio 5, ha appreso del dramma in ospedale, dopo l'intervento, quando medici, familiari e psicologi insieme le hanno raccontato quello che è successo.

Alessia e Martina, le bimbe di 8 e 13 anni sono state uccise dal papà, il carabiniere Luigi Capasso, dopo che l'uomo ha gravemente ferito la mamma. Antonietta.
Barbara D'Urso legge in studio la modalità in cui è stato comunicato alla donna che le sue figlie non ci sono più. Antonietta è incapace di parlare, l'anestesista le ha spiegato le motivazioni della sua condizione e le ha ricordato l'aggressione subita, motivo per cui è ricoverata. La donna ha battuto le palpebre in segno di approvazione, facendo capire che ricordava l'episodio. In quello stesso momento il fratello e la cognata l'hanno salutata e le hanno detto di essere felici che stia bene e fuori pericolo. A quel punto è intervenuta una delle psicologhe che seguirà Antonietta in questi giorni e le ha dett...

Leggi tutto l'articolo