Striscia Avellino

Anche se l’ufficializzazione del cartellone si avrà soltanto nella settimana prossima, il programma del Ferragosto avellinese, o meglio dell’Avellino Summer Fest, com’è stato ribattezzato dall’assessore agli eventi, Stefano Luogo, è stato ampiamente pubblicizzato.
Un mix buono per tutti i gusti, con molte presenze irpine e due avellinesi doc, Luca Abete e Ghemon, diversi nel loro genere, che saranno chiamati a sostenere l’onere uno di cominciare le danze il primo agosto, l’altro di affrontare il fatidico concerto del 16. Ad uno sguardo complessivo, il lavoro dei direttori artistici Simioli e D’Agnese, sembra indirizzato ad accontentare tutti, mettendo insieme artisti mainstream come i rapper Livio Cori e Franco 126, oltre lo stesso Ghemon; esponenti del Neapolitan sound, James Senese ed Eugenio Bennato; rappresentanti della musica made in Irpinia, come i Molotov Irpinia.
Con l’impressione che nonostante i tempi ristretti ed il ritardo con cui s’è messa in moto la macchina dell’intratte...

Leggi tutto l'articolo