Studiare la Bibbia su Facebook: sai che significa fare la volontà del Padre celeste?

Dopo aver fatto colazione, Yeqi accese il computer e si collegò a Facebook.
Guardò l’account della sua amica Lina e, facendo ticchettare le dita sulla tastiera, le chiese: “Sei online? C’è una questione di cui vorrei parlarti.
Questa mattina, durante le devozioni spirituali, mi sono imbattuta in questo versetto: ‘Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiam noi profetizzato in nome tuo, e in nome tuo cacciato demoni, e fatte in nome tuo molte opere potenti? E allora dichiarerò loro: Io non vi conobbi mai; dipartitevi da me, voi tutti operatori d’iniquità’ (Matteo 7:22–23).
Mi sono messa a pensare alle parole del Signore e ne sono rimasta un po’ confusa.
Per quale motivo Egli disse che coloro che pregavano, predicavano, scacciavano i demoni e compivano opere meravigliose nel Suo nome non solo non avrebbero ricevuto la Sua approvazione, ma sarebbero stati in realtà da Lui chiamati operatori d’iniquità? Cosa sta accadendo qui? Mi rendo conto che, in passato, proprio co...

Leggi tutto l'articolo