Stufa difettosa, quattro intossicati

(ANSA) – AVELLINO, 6 GEN – Salve quattro persone, tra cui tre bambini, rimaste intossicate dalle esalazioni di monossido di carbonio dovute al malfunzionamento di una stufa.
È accaduto ad Ariano Irpino (Avellino) in un’abitazione in contrada Ficucelle.
Vittime dell’intossicazione una donna di 35 anni e tre bambini di 9, 14 e 16 anni.
Per il freddo intenso, avevano lasciato la stufa accesa nella notte.
Uno dei familiari che dormiva in un’altra stanza, provvidenzialmente è intervenuto intorno alle 5 ed ha lanciato l’allarme.
La bambina di 9 anni è stata ricoverata nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Ariano Irpino dove è sotto osservazione, insieme con i familiari.
Nessuno dei quattro è in pericolo di vita.