Sull'isola di Lesbo

2016, gennaio.
Sull’Isola di Lesbo, in Grecia, arrivano numerosi barconi con i quali migliaia di emigranti provenienti da Oriente per poi passare per l’Italia per arrivare nei paesi europei.
Sull’Isola, molti volontari, provenienti da ogni dove, si fermano per giorni per accogliere gli emigranti – uomini, donne e bambini anche piccolissimi - che arrivano e rifocillarli.
Molto spesso si tratta di persone terrorizzate perché non sanno neppure nuotare.
C’è, per esempio, una donna che cerca di soccorrere soprattutto i bambini: li spoglia dagli abiti bagnati e fa indossare loro abiti asciutti e caldi, con una tenerezza commovente.

Leggi tutto l'articolo