Sulle rive del lago

Avezzano terra travagliata , magica, incantata, nata sulle rive del lago. Come ci si può appropiare dei luoghi, dei suoi abitanti. Per protezione dalle esondazioni, il prosciugamento è la soluzione. Un titolo da principe riuscirvi. Che importa lasciare i pescatori senza pesca, senza lago, le  barche, la terra è la promessa, quella di cui il principe è divenuto padrone. Quante lotte per vincere la fame, le ingiustizie, l'ignoranza, per far dividere le terre e assegnarle a chi le lavorava. Di tempo ne è passato, oggi la casa del principe ospita eventi, piazza Torlonia suo ex giardino, mostra la sua intuibile bellezza, liberata da rami cespugli e siepi, al centro spicca la fontana ricordo della più grande opera idraulica dell'antichità . Tutto è della città anche il rimpianto di non avere più quello che Avezzano è stato.
 

Leggi tutto l'articolo