Superbowl, un festival a luci rosse. Le conigliette dopo il video porno

  Non si placano gli echi del SuperBowl.
Dopo lo scandalo del video a luci rosse trasmesso per sbaglio dall'emittente dell'Arizona durante la partita (vedi sotto), l'edizione 2009 continua a fare il giro del mondo per questioni un po' più calienti di una banale disfida sportiva.
Ecco ora che arrivano da oltreoceano anche le immagini delle gemelline di Playboy, Karissa e Kristina Shannon (le nuove fanciulle che animano la celebre villa dopo l'addio di Holly, Kendra e Bridget) che hanno guidato le truppe di conigliette nel dopo match della partitissima.
Una piccola sorpresa il loro arrivo truccate da giocatrici di football americano, visto che quest'anno Hugh Heffner aveva deciso di annullare la consueta mega-festa che il mensile più hot del mondo organizza in occasione dell'evento ogni anno.
Le gemelle invadano il Superbowl alla guida delle truppe di conigliette "Questioni di austerity" era stata la motivazine.
E piuttosto che fare le cose in qualche modo, si era preferito non far nulla.
Ecco allora che l'arrivo delle fanciulle a celebrare il trionfo di Pittsuburg su Arizona è stato ancora più benvoluto.
  Dopo il seno volante di Janet Jackson nel 2004 (vedi foto sotto), ecco il video porno che ha invaso il Superbowl 2009.
Come noto, nel corso del match vinto dagli Steelers contro i Cardinals, gli spettatori di Tucson si sono visti interrompere... un'emozione da un'altra emozione ben differente.    La partita, trasmessa nella zona dall'emittente KVOA (che riceveva il segnale dalla NBC), è stata oscurata una decina di secondi di un film porno.
Gli invasori sono stati quelli del canale 'Club Jenna' e su di loro adesso si sta indagando: come hanno  fatto a entrare...
'in campo' interrompendo le immagini della sfida?

Leggi tutto l'articolo