Supplica a Sgarbi....

Quando parla di arte al volgo o intenditori  esalta la sua persona e fa sognare i presenti,ma è tutto li.Basta che non parla il politichese .Lui è nato per k'arte per insegnarla e farla capire,come solo lui la sa far capire,anche al mio Mulo parlante quando raglia per la  disperazione..Fa una certa impressione quando   parli  al pubblico, con una sala dedicata a te.Ti sembra  una seduta  spiritica in tua memoria ,anche se sei tu che parli, e tu  parli dall'oltretomba ,per quanto sei sublime a raccontare di arte.Soprattutto quando  prima di te  hanno parlato  cardinali  e arcivescovi .Capire l'imbarazzo,nemmeno Dante e Leonardo  hanno mai  parlato  in sale dedicate  a loro...  in simposi importanti e civilissimi.Però colgo l'occasione  per chiedere alla Sopraintendenza alle belle arti  di mettere il vincolo  a Sgarbi nostro  perchè non fondi  più partiti,non si candidi più Sindaco,non faccia più l'Assessore,il Sotoisegretario  o incarichi vari in nessun governo.Lo faccio per salvaguardare lui ,innanzi tutto ,poi il Paese .Sgarbi  è incomprensibile   con  la politica ,non può fondare partiti  liberal ,della bellezza, della rivoluzione.Sgarbi è un bene infuso,un proiettile vagante,un talento liquido da non imbottigliare in confezioni  politiche.Sgarbi vive in Sgarbistan ,di cui è sovrano  assoluto e unico suddito  (incazzato) Non è un politico,al più  un "Polittico",anche se è un precursore  del partito personale  anti giudici e filo gnocca.Lasciatelo libero di vivere  nel suo  auto ritratto,tra insulto e la grazia.E quando vi ripete a voce alta fino allo sfinimento :Capra,capra,capra...
Prendetelo  come un complimento.-

Leggi tutto l'articolo