Sventata la rapina all'Eur del finto operaio

Cronaca (27 settembre 2010) FURTI Sventata la rapina all'Eur del finto operaio Tre falsi vigilantes colpiscono a San Giovanni Tentativo fallito per un uomo in tuta che ha provato a rubare, con il complice, ancora libero, 40mial euro al Monte dei Paschi nel ministero della Salute.
Riesce invece il furto alla banca dell'ospedale san Giovanni: scappano i tre ladri travestiti da guardie giurate Mattina di rapine a Roma.
Una sventata, l'altra riuscita.
E' successo prima alla banca dell'ospedale San Giovanni, poi verso le dieci e venti alla filiale del Monte dei Paschi dentro al ministero della Salute all'Eur.
Nel primo caso il colpo è stato messo a segno da tre persone travestite da vigilantes.
Nel secondo, uno dei due malfattori, quello fermato, aveva parrucca, tuta da operaio e cappello per camuffarsi meglio.
La rapina alla banca dell'ospedale san Giovanni, messa a segno da tre finte guardie giurate, è avvenuta dopo aver minacciato con le armi e disarmato i veri vigilantes.
Poi, il furto dei soldi in cassa.
La dinamica del secondo colpo della giornata, quello avvenuto attorno alle dieci di mattina in zona Eur, comincia con l'ingresso di due rapinatori in una delle sedi del Monte dei Paschi di Siena, quella interna al ministero della Salute.
Uno dei due è armato e si fa consegnare dal cassiere 40.000 euro in una busta.
Nella banca però c'è anche un colonnello dei Nas in borghese, che riesce ad immobilizzare uno dei due ladri e si lancia all'inseguimento dell'altro.
Lui, trovandosi braccato, spara due colpi contro il militare e riesce a dileguarsi.
Ma per l'altro scattano le manette.
Sotto cappello, parrucca e tuta da operaio, l'uomo fermato è un cinquantunenne adesso nelle mani dei carabinieri.

Leggi tutto l'articolo