Svezia, dal 2019 vietato fumare all'aperto e anche altrove.

Il fumo da sigaretta è in aumento, soprattutto tra i giovanissimi e le donne, per la lotta al fumo passivo che fa molto male, è più dannoso del fumare stesso, perchè il malcapitato che subisce il fumo passivo per strada, alle fermate degli autobus, nei parchi, seduti alle panchine,  si deve subire non una sigaretta, ma 2-3 tutte insieme, di tutti i deficienti che fumano alla fermata dell'autobus, eccetera eccetera, fregandosene.

La Svezia  ha preso un provvedimento che andrà in vigore il primo luglio 2019, una legge che esiste già dal 2005 per i bar e ristoranti dal 2005, il divieto del fumo da sigaretta sarà esteso per gli spazi all'aperto come i parchi giochi, le banchine di attesa dei treni, nelle stazioni ferroviarie, e all'ingresso dei luoghi consentiti ai fumatori. Lo ha deciso il Parlamento (Riksgaden) approvando una nuova legge passata con 142 voti a favore e 120 contrari.
La stessa normativa è esistente anche in Italia e dovrebbe essere estesa anche alle fermate degli auto...

Leggi tutto l'articolo