TARLO FEROCE (alias carlo felice) UNA STATUA da RIMUOVERE

TARLO FEROCE SU-BOIA UNA (TENIA) da ESTIRPARE.
Ancora oggi nel 2012 dopo 151 anni si erge come PIETRA MILIARE della più importante strada della Sardegna (SS italiana 131).
La statua del CRUDELE TIRANNO del popolo Sardo, Tarlo Feroce discendente del casato savoia un' offesa nei confronti degli eroi Sardi che sono morti per l'indipendenza della Sardegna e per l'autodeterminazione del popolo sardo.
Quella umiliante statua va IMMEDIATAMENTE tolta e sostituita con un VERO, meritevole e degno eroe del popolo Sardo.
Populu Sardu: abbiamo l' OBLIGO MORALE di far togliere quella ODIOSA statua de sa BRIGUNGIA e chiudere per sempre questo capitolo di storia che da 190 anni su populu Sardu patisce la presenza e monumento di questa INSOPPORTABILE OFFESA che rappresentano il FEROCE CARNEFICE TIRANNO.
(BASTADA).
« Signori, noi oggi sotterriamo la monarchia.
» (Claude-François de Thiollaz) Queste sono le parole dette dal vescovo di Annecy, Claude-François de Thiollaz, al funerale del re.
Effettivamente con Carlo Felice, che non aveva avuto eredi dal proprio matrimonio, si estingue il ramo principale dei Savoia che passerà la corona reale a quello dei Savoia-Carignano con Carlo Alberto, suo successore e PROSECUTORE della dinastia SA-BOIA TIRANNICA.

Leggi tutto l'articolo