TEMPESTINA TORNA ALLA "NORMALITA'"

Ho ricaricato le pile ed eccomi qui nel mio status solito….le pile le ho ricaricate mangiando..strano eh! Ebbene si, altro week end dedicato ai piaceri culinari e così io ora ho tutti i livelli di zuccheri, grassi, proteine ecc.  che superano i valori normali……Beh insomma, in inverno bisogna pur fare scorta di energia come fanno gli orsetti……ok io non sono un orso ma ne ho bisogno ugualmente…alla faccia della bilancia che per fortuna noi in casa NON abbiamo così evitiamo sensi di colpa o rimorsi… Per riprendermi un po’ da questo periodo ho deciso di cambiare…purtroppo non sto parlando del lavoro, anche se spero di cuore che succeda presto, ho cambiato look…..volevo dare un taglio a queste sensazioni negative che mi hanno accompagnato nei giorni precedenti (che poi è solo questione di autoconvincimento, mica ci si riesce davvero) e ho fatto Zac…zac ho tagliato il ciuffo che è diventato una frangetta e i capelli li ho fatti un po’ più sul biondo rame..anzi , quasi rossicci …….ora però nascono altri problemi…sembro un barboncino….non ridete, è la verità..Ho paura ad andare in giro, se mi vede l’accalappiacani come minimo mi carica sul suo furgoncino…Devo assolutamente farmi fare una medaglietta di riconoscimento…..
Sebbene io sia nata con la frangetta e l’ho portata fino a 20 anni, ora non mi vedo più….L’unica cosa positiva è che sembro più giovane…ora mi danno 23 anni invece di 27 (si lo so che non ne ho nemmeno 27 ma fino alla scorsa mi davano quelli)…che non è male….e tenendo conto che Paolo giovedì ha compiuto 36 anni, ora come minimo quando andiamo in giro lo scambiano per un pedofilo o per mio padre…ha ha ha povero Paolo!!! Io ci scherzo su anche se non mi vedo mica con questo look, ma tanto cresceranno giusto????? Paolo ogni mattina prima di andare a lavorare mi viene a dare il bacino del buon giorno ed io per paura che si sbagliasse e si confondesse con la Marti (che dorme attaccata a me) mi sono sentita in dovere di dirgli “muso, quando vieni al mattino a salutarmi, io sono quella con il ciuffetto rossiccio, non quello biondo” e lui prontamente ha risposto “ok, sei quella che non ringhia insomma”……mi sa che l’allievo sta superando la maestra!! Sabato essendo festa eravamo indecisi se andare per negozi oppure no……ma non avendo ancora ricevuto la mia busta paga (la settimana scorsa ero talmente fuori che mi sono dimenticata di inviare le ore per la mia paga al commercialista), abbiamo deciso di rimandare questi benedetti giri [...]

Leggi tutto l'articolo