THE AVENGERS 2: AOU. PARLA ROBERT DOWNEY JR.

In una recente intervista RDJ esprime il proprio parere su come il personaggio Marvel che ha interpretato in questi anni, Tony Stark/Iron Man, si sia evoluto: "Con il primo film, 'The Avengers', Tony ha imparato a fare gioco di squadra e con 'Iron Man 3' si è sbarazzato della sua dipendenza dalla tecnologia per restare in vita.
Ma resta il problema che un passaggio dimensionale si apra nei cieli di New York e ne esca fuori una minaccia, ecco perchè lui propone una soluzione chiamata Ultron.
Dal punto di vista relazionale ci sono solo due persone a cui lui si sottometterebbe: Pepper e Steve Rogers.
Cap è una persona con una certa esperienza, una di quelle che ti aiutano a migliorare.
E' lui adesso il boss dei Vendicatori, ed è lui che prende le decisioni.
Queste relazioni continueranno ad evolvere e complicarsi in 'Age of Ultron', di cui la mia scena preferita è il finale e le potenzialità che contiene.
Invece dal mio punto di vista il personaggio più importante del film sarà Occhio di Falco.
Il suo arco non è da sottovalutare.
Sinceramente spero che il pubblico sia soddisfatto di quello che vedrà, come lo è stato dei recenti 'Thor: Dark World' e 'Winter Soldier', anche perchè la visione di Joss Whedon porta gli script e l'intrattenimento ad un livello più profondo e ampio".
Fonte: CBM.com

Leggi tutto l'articolo