TIM E VODAFONE. LA PORTABILIA' DEL NUMERO MOBILE DA GIUGNO IN TRE GIORNI

Non sussistono i presupposti per sospendere la delibera 78/08/CIR dell'Agcom che ha previsto che la portabilita' del numero telefonico 'mobile', a partire da giugno 2009, deve completarsi in tre giorni.
Il Tar del Lazio ha bocciato la richiesta di sospensione fatte da Telecom e Vodafone.
In contestazione c'era la parte del provvedimento che priva gli utenti dei servizi di telefonia mobile del diritto di rinunciare a cambiare operatore dopo aver chiesto la portabilita' del numero mobile o comunque lo ha limitato.
Per i giudici amministrativi 'le disposizioni gravate - si legge nell'ordinanza Telecom - servono a rendere effettivo il confronto concorrenziale tra operatori, da ricondurre, non tanto ai tentativi di questi di bloccare la chiesta portabilita', ma al legittimo esercizio delle pratiche commerciali'.
Considerato, inoltre, 'che sussistono dubbi sulla configurabilita' di un diritto dell'operatore donating (operatore cedente il contratto del cliente) di fare singole offerte per trattenere l'utente che ha deciso, anche in virtu' di offerte pubbliche, di passare con altro operatore di telefonia mobile'.

Leggi tutto l'articolo