TOLLERANZA ZERO

Non conoscendomi molte persone mi definiscono pessimista, forse un po' devo dire che lo sono ma, più che altro sono una realista.
Ho sempre preso le cose con filosofia, difficilmente mi arrabbio e sono sempre portata alla tolleranza, solo che come tutti ho una soia di sopportazione e quando viene superata, ovviamente non sopporto più nulla.
Ho notato che tra le altre cose manca anche questo, oltre la pazienza ed è per questo forse che siamo focalizzati esclusivamente su noi stessi e le nostre esigenze.
Alcune volte mi  domando:   Vogliamo far vincere la disonestà e le truffe? Ognuno di noi, almeno una volta lo ha fatto, non neghiamolo, anche se facciamo i falsi moralisti tutto il tempo e facciamo finta di non averlo mai fatto.  Chi non è mai passato avanti in una fila facendo finta di nulla? Chi non ha mai portato un oggetto in negozio dicendo che non funzionava, quando lo aveva sostituito con un altro identico ma, vecchio e rotto? Purtroppo gran parte della popolazione umanoide e devo dire, con grande rammarico che anche queste cose, che possono sembrare piccolezze, hanno portato conseguenze a questo mondo, lo scompiglio totale di oggi, le liti per nulla, i delitti per una sigaretta o venti euro, l'assurdo del caos completo.
Questo non lo possiamo definire pessimismo ma, realtà della vita quotidiana. Io mi voglio augurare che presto ci rendiamo conto degli errori o che qualcuno ci mostri il sentiero giusto, per giungere alla risoluzione dei guai di oggi.  Elisa

Leggi tutto l'articolo