TORINO: CARABINIERI ARRESTANO 4 RAPINATORI DOPO ASSALTO IN BANCA

ADN0876 5 CRO 0 RTX CRO RPI TORINO: CARABINIERI ARRESTANO 4 ITALIANI Torino, 19 dic.
(Adnkronos) - Hanno scelto la persona sbagliata per fare il palo in una rapina, non pensando che i suoi precedenti lo avrebbero reso riconoscibile, come in effetti è stato quando i carabinieri di Susa (Torino) lo hanno notato mentre passeggiava nervosamente davanti a una banca.
Pochi minuti dopo i militari hanno visto uscire dall'istituto di credito due uomini a volto coperto che, insieme al pregiudicato, dove sono saliti su una macchina dove li aspettava un quarto complice e tutti e 4 sono stati bloccati e arrestati dopo che si erano spartiti il bottino.
In manette sono finiti 4 italiani, un incensurato di 20 anni e 3 pregiudicati di 28, 29 e 48 anni, quest'ultimo considerato il capo della banda.
È stata una pattuglia in servizio antirapine a notare un volto conosciuto davanti alla filiale Unicredit di Buttigliera Alta e a vedere anche, poco lontano, un'auto parcheggiata con il motore acceso e un ragazzo al volante.
Poi sono usciti dalla banca i due complici, con calzamaglia sul viso e poco più di 5 mila euro in tasca.
Un magro bottino rispetto a quello che era il vero obbiettivo, i 100 mila euro che erano appena stati depositati dal portavalori nella cassaforte che, essendo a tempo, i dipendenti non hanno potuto aprire provocando le ire di uno dei banditi che ha incominciato a spaccare tutto procurandosi anche alcune ferite.
Quando i carabinieri li hanno visti allontanarsi in auto li hanno pedinati fino all'appartamento del giovane incensurato, quello che era entrato in banca armato di taglierino insieme al più anziano del gruppo e che aveva perso le staffe.
I militari, raggiunti nel frattempo dai colleghi di Rivoli, hanno fatto irruzione nell'alloggio bloccando due dei malviventi mentre gli altri erano fuggiti dalla finestra calandosi dalle condutture che avevano anche sradicato provocando una pericolosa fuga di gas.
Gli uomini dell'Arma li hanno però rintracciati nei campi dove anche gli ultimi due sono stati arrestati.
(Ato/Col/Adnkronos) 19-DIC-06 15:57 NNNN nnnn

Leggi tutto l'articolo