TRA FINZIONI E REALTA' LO SHARE E' SERVITO!

 Pare non abbiano sortito grandi risultati gli appelli accorati di Fiorello e altri critici e/o personaggi della televisione.
Era stato chiesto pubblicamente di abbassare i toni sulle trasmissioni dove le notizie di cronaca nera sono sviscerate, analizzate allo spasimo, discusse nei minimi dettagli e addirittura con presunzioni accennate di innocenza e/o colpevolezza sulle persone coinvolte.
Ormai siamo allo sbando totale: un giocare a calcio in maniera grossolana, alla: "Palla fai tu...".
Ore e ore di trasmissioni nell'arco delle giornate che dimostrano da una parte la pochezza di idee dei giornalisti e dall'altra, la voglia di fare share soddisfacendo la parte dei telespettatori ingrifata dalle storie di cronaca nera.
A costoro non basta più apprendere una notizia, raccogliere i dati sommari per come siano andati i fatti e attendere aggiornamenti eventuali per novità importanti circa lo sviluppo delle indagini.
Persone  come me, così farebbero senza attaccarsi al video e passarsi i...

Leggi tutto l'articolo