TROVA UN PORTAFOGLIO PIENO DI SOLDI E DOCUMENTI: GIOVANE STUDENTE CORRE A RESTITUIRLO

Gesto di onestà di un giovane studente dell’Università degli Studi di Urbino, Carrozzo Cosimo Simone, brindisino di 19 anni, che nei giorni scorsi, camminando lungo le vie della città ducale, ha rinvenuto nel centro storico di Urbino un portafoglio contenente, all’interno, 70 euro in contanti, documenti ed effetti personali.
Senza pensarci sopra neppure un attimo il ragazzo, dimostrando correttezza assoluta e dando prova di grande senso civico, si è recato immediatamente presso il Commissariato di Urbino e ha consegnato il portafoglio affinchè potessero restituire il tutto al legittimo proprietario, il quale, rintracciato telefonicamente dai poliziotti, si è per la restituzione.
Quest’ultimo, un coetaneo residente a Mondaino, nel riminese, è apparso molto felice di aver recuperato il denaro ma anche e soprattutto i documenti e gli altri effetti che credeva oramai perduti, tra i quali la patente di guida, la carta d’identità, l’abbonamento dell’autobus ed una scheda ricaricabile postepay.
«Ho fatto semplicemente il mio dovere di cittadino - ha commentato lo studente universitario - in base ai valori in cui credo».

Leggi tutto l'articolo