Taccuini di viaggio

Val di Non - 26 ottobre 2019E da quel taccuino di viaggio che sono le fotografie digitali - che scattiamo compulsivamente perché costano poco e si cancellano dalle schede e non si stampano più, bensì corredano gli scritti su facebook e danno pubblico avviso del nostro infinito viaggiare – emerge la vastità degli orizzonti di queste valli morbide, percorse dai molti eserciti stranieri che intraprendevano il loro rituale 'viaggio in Italia' a dar manforte ad una Signoria o provarsi in un qualche 'sacco di Roma' o di Firenze per poi tornarsene al paese satolli di tesori.E ti immagini, dentro al perimetro del bel castello di Thun, quali ambasce e angosce stringessero i cuori dei signori del tempo, avvisati del prossimo apparire dei guerrieri e dei lanzi 'corruschi d'arme ferree': se farsi incontro all'invasore di turno ed evitar la pugna e l'assedio o armarsi e perire – e il castello, invero, si presenta di apparenza perfetta, rinnovato dalle generazioni nuove come se sfiorato app...

Leggi tutto l'articolo