TamTama * Riministoria * Antonio Montanari

Riministoria. Antonio Montanari
Galli & polli
Il problema del Teatro Galli è da qualche tempo circondato da un duplice alone, di mistero e di ridicolo. Non so stabilire quale dei due venga prima, così come è difficile distinguere in percentuali da chimico il valore di queste componenti che costituiscono l’essenza del problema. Fatto sta che, almeno per una generazione futura di politici, è garantito libero spazio alle loro fantasie. L’altro dato certo, è che Fabio Zavatta, presidente della società per azioni incaricata di costruire il Teatro cittadino, ha dato le dimissioni dall’incarico, con quella dignità che lo ha sempre contraddistinto nelle sue funzioni di pubblico amministratore.
Azzardo un’ipotesi: la dolorosa istoria del povero edificio potrebbe essere tutta inscritta nel nome che esso porta. Galli evoca immagini di ruspanti pennuti sulle aie di campagna. E che cosa si va ad ipotizzare per approdare a qualcosa di concreto? Nientemeno che di tagliare le ali del Galli, creando la...

Leggi tutto l'articolo