Tarquinia, due minorenni sorpresi a rubare all'interno del centro commerciale Top 16, sono stati arrestati dai carabinieri

08/03/2008  0.06.00 - TARQUINIA Tarquinia, due minorenni sorpresi a rubare all'interno del centro commerciale Top 16, sono stati arrestati dai carabinieri Due ragazzi minorenni di Tarquinia sono stati arrestati dai Carabinieri perché sorpresi a rubare all’interno del centro commerciale Top 16.
Intorno all’una della notte scorsa è scattato l’allarme, sul posto è arrivata la vigilanza privata con i carabinieri di Tarquinia, Pescia Romana e del Norm di Tuscania.
I due giovani sono stati “pizzicati” proprio erano intenti a svaligiare una macchina automatica per fotografie, alla vista dei militari uno dei due si è dato alla fuga ed è stato rincorso e acciuffato nelle vie limitrofe del centro commerciale.
Una successiva perquisizione domiciliare a casa di uno dei fermati,  ha fatto scoprire anche alcune dosi di cocaina e hashish che con molta probabilità era indirizzate allo spaccio fra i minori della cittadina etrusca.
Secondo gli inquirenti è possibile che la coppia si sia resa responsabile di altri colpi che hanno avuto come obiettivo le macchinette videopoker e non è escluso che possano aver compiuto anche il colpo alla sala scommesse che ha fruttato diverse migliaia di euro.
I due sono ora nel centro di prima accoglienza di Roma a disposizione del tribunale dei minori.

Leggi tutto l'articolo