Tarte aux pommes - o torta di mele alla francese

  Ça fait rêver… Je l’ai aimée dès que je l’ai goûtée.
Simple et authentique, celle ci c’est la tarte de l’enfance française, elle goûte de l’amour de maman, des câlins et des bisous.
Elle goûte des goûters parfumés à la cannelle et au beurre.
Ça sent bon, très bon… ça sent de maison! Magari a qualcuno interessa sapere che qui stamattina c’erano 8° C.
Il cielo è coperto di nuvoloni grigi che promettono pioggia incessante.
Dai sandali al maglioncino di lana è stato un attimo.
I primi malanni di stagione hanno già colpito.
Insomma… mi devo arrendere all’evidenza: qui è già inverno! Mi correggo: questo è l’inverno che avranno a Roma tra un paio di mesetti, perché qui su quando è inverno inverno, fa un freddo che non vi dico, neanche quando andavo a sciare sentivo un freddo così.
Roba da paraorecchi e cappello, leggins e calzoni sopra, innumerevoli strati di maglie… e a tutto questo non manca molto: l’hanno scorso la prima nevicata è arrivata a metà ottobre.
Va bene, niente panico, cerchiamo di trarre il meglio da tutto questo.
Rendiamo la casa calda e confortevole, prepariamoci caldi tè profumati, sforniamo torte dal gusto semplice e antico, che scaldano il cuore ai grandi perché si ricordano di quando erano bambini.
A voi cosa viene in mente? Io, in una frazione di secondo, penso alla torta di mele.
Ma visto che sto in Francia, ho deciso di preparare la tarte aux pommes.
La tarte aux pommes di per sé è semplicissima: una frolla, una composta di mele sul fondo, spicchi di mela caramellati a guarnitura.
P.S.: la parte in francese l’ho scritta io, e pensare che un anno e mezzo fa non sapevo neanche una parola! Ingredienti: per una tortiera di 26 cm 275 g di farina 00 60 g di zucchero a velo 45 g di mandorle in polvere 185 g di burro 1,5 tuorli cannella 2 cucchiai di zucchero semolato + quello per il caramello 1,5 kg di mele golden Tempo di preparazione: 60 minuti Preparazione: Preparate la frolla mescolando la farina, lo zucchero a velo, la polvere di mandorle e il burro a pezzetti.
Lavorate fino ad ottenere un composto sbriciolato.
Aggiungete quindi i tuorli d’uovo.
Lavorate il meno possibile, formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettete in frigo per un’oretta.
Poi stendetela con il mattarello tra due fogli di carta forno e foderate la teglia (imburrata e zuccherata).
Coprite con la pellicola e mettete in frigo per 30 minuti.
A forno caldo a 200° C cuocere in bianco la frolla per 7 minuti: ricoprire con carta forno e ceci, quindi togliere ceci e carta [...]

Leggi tutto l'articolo