Tav, Salvini: "Nessuno vince o perde"

(ANSA) – ROMA, 9 MAR – “Non c’è nessuno che vince o che perde, la Lega governa perché vincano gli italiani”.
Lo dichiara il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini commentando gli ultimi sviluppi della querelle sul Tav, con la lettera del premier Giuseppe Conte che intima a Telt – la società italo-francese incaricata di realizzate il treno alta velocità – di non procedere con i bandi di gara.