Teatro? Siiii!

    Eccoci qui. Siamo sul palcoscenico del Teatro Samonà di Sciacca:Il Nostro teatro.Ce l'abbiamo fatta! Michela , Anna Maria, Maria, Paola, Dina, Stefania, Rosalba, Luisa.
Dietro il divano ci sono io e,sdraiato,  davanti,il nostro regista.
Il cast al maschile vede Leo,Errico,Silvio, Enzo e Michele.
I protagonisti ? Virginia e Leo, coniugi sulla scena e nella vita.
Tutti gli attori sono soci della Fidapa di Sciacca.
E' appena finita la rappresentazione della commedia"E' il tempo che ci consuma o siamo noi a consumarlo?"scritta da Angelo Pumilia.
E' nato tutto per gioco.
Ma la conclusione di questa "scommessa" ci soddisfa molto, moltissimo.
Soprattutto perchè il nostro impegno è stato premiato da un "tutto esaurito" dopo appena quattro giorni di informazione sull'evento e da una risposta di pubblico e di consensi che ci commuove e premia i nostri sforzi.
L'incasso della serata ha consentito di dotare la sezione della LILT di Sciacca di uno spirometro per le indagini polmonari di prevenzione: questo lo scopo benefico della serata.
Con sottile autoironia, l'autore focalizza alcune piccole manie degli over ...anta dei nostri giorni: il ricorso al lifting, l'attaccamento morboso ai social, la pedanteria, la filo anglofonia, il brontolamento nostalgico, il giovanilismo forzato, il pettegolezzo, le divertenti aspirazioni sessuali e altro.Ciascun personaggio manifesta il suo "vizietto" in un insieme di conversazioni tra l'amichevole e il social-conformismo.
Ma il tutto con la leggerezza e il garbo cui Angelo Pumilia ci ha abituati con le sue commedie. 

Leggi tutto l'articolo