Teatro 2019, una stagione di best seller

(ANSA) – ROMA, 4 GEN – L’amore ai tempi di Ariosto per Stefano Accorsi e Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte dal best-seller di Mark Haddon per Bruni-De Capitani.
Se questo è un uomo nel centenario di Primo Levi per Valter Malosti e i rallestramenti delle SS per Maddalena Crippa in Matilde e il tram per San Vittore da Giuseppe Valota.
E ancora, Alessio Boni e Don Chisciotte, Il milione per Maurizio Scaparro e Pino Micol, Manzoni riletto da Testori per Luca Lazzareschi e Laura Marinoni.
Sarà una stagione tutta da leggere quella a teatro nelle prossime settimane, tra best seller al debutto o grandi classici riscoperti.
Tra i titoli da non perdere, la Ferrante’s fever con Storia di un’amicizia di Fanny e Alexander e i grandi russi superstar, da Bulgakov con Michele Riondino e Il Maestro e Margherita e il Cuore di cane con Paolo Pierobon e Sandro Lombardi; a Dostoevskij con i Fratelli Karamazov di Glauco Mauri e Roberto Sturno o il Delitto/Castigo con Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio (che faranno anche Dracula di Bram Stoker)