Tecnologia derivata dalle corse per la Ferrari 488 Pista

Innanzitutto questa vettura adotta "il motore V8 più potente della storia Ferrari", poi presenta "un'aerodinamica migliorata del 20% rispetto alla 488 GTB", infine vanta un'agilità che esalta il piacere di guida, grazie all'adozione del sistema di controllo elettronico Ferrari Dynamic 6.0, di una nuova strategia "race" del cambio, di elementi dell'impianto frenante derivati dalla 488 Challenge e di ruote specifiche Michelin Sport Cup 2.Vari accorgimenti, tra cui l'adozione di una batterie agli ioni di litio e di cerchi in fibra di carbonio, hanno permesso di ridurre complessivamente il peso di 90 kg rispetto alla GTB.Il cuore della vettura è il motore V8 sovralimentato, alleggerito di 18 kg, che vanta la miglior potenza specifica della classe, pari a 185 Cv/litro, e una coppia massima incrementata a tutti i regimi, fino a un picco di 770 Nm, superiore di 10 Nm rispetto a quello della GTB, che eroga 50 Cv in meno.Accreditata di uno scatto da 0 a 100 km/h in 2,85 secondi, la P...

Leggi tutto l'articolo