Tenere sotto controllo le abitudini di spesa

Se il reddito non è sufficiente a coprire le spese è necessario eliminare le spese o aumentare il reddito.
La prima soluzione è solitamente più facile da realizzare della seconda.
Non è necessario apportare modifiche radicali, si devono però effettuare dei tagli efficaci che permettano di rimborsare i propri estratti conto.
Vanno prima di tutto prese in considerazione le spese il cui pagamento è necessario (mutuo, bollette, rimborso di prestiti) e tener conto del denaro essenziale per le spese primarie (cibo, vestiario, assicurazioni), per poi concentrarsi sull’area delle spese non essenziali, dove sarà relativamente facile realizzare dei tagli.
  Alcuni facili modi per tagliare le spese Quelli che seguono sono dei suggerimenti semplici per tagliare le spese, che funzionano anche se il saldo del budget è positivo.
  * Se si va spesso al ristorante e si ordinano cibi da asporto, prendere in considerazione la possibilità di portarsi invece il pranzo da casa e di andare al ristorante solo in occasioni particolari.
* È anche possibile diminuire le spese “fisse”, ridurre ad esempio la bolletta della luce risparmiando elettricità, accertandosi di spegnere tutte le luci quando si esce da una stanza.
Anche l’utilizzo di lampade fluorescenti di piccole dimensioni può portare un risparmio: il costo di acquisto è maggiore rispetto alle normali lampade, ma la durata è fino a 5 volte superiore, con un consumo di elettricità che è solo del 40%.
Ogni lampadina può far risparmiare almeno 50 euro per la durata della sua vita utile.
Se si somma il numero delle lampade presenti in una casa il risparmio assume dimensioni significative.
* Brioche e cappuccino presi ogni mattina durante il tragitto per andare al lavoro possono costare fino a 2 euro al giorno, cioè quasi cinquecento euro l’anno.
Nel caso si sia sposati e il proprio coniuge abbia la medesima abitudine, sono quasi mille euro l’anno.
È consigliabile fare colazione a casa.
* Se si fuma, pensare di smettere.
Oltre ai benefici per la salute, è possibile risparmiare più di 1.500 euro l'anno se si riesce a perdere l'abitudine di fumare un pacchetto di sigarette al giorno.
  Uscire da una situazione di indebitamento è difficile e richiede tempo.
Bisogna ricordarsi però che, così facendo, si beneficerà per il resto della propria vita della disciplina e delle tecniche apprese risolvendo i propri problemi finanziari.
Uscire da una situazione di indebitamento ci fa sentire bene, e ci dà la consapevolezza di aver posto buone basi per un futuro senza [...]

Leggi tutto l'articolo