Tentano furto in una casa di campagna ma l’arrivo delle guardie giurate li mette in fuga

Cronaca giovedì 2 aprile 2015 Tentano furto in una casa di campagna ma l’arrivo delle guardie giurate li mette in fuga Due malviventi, poco prima di mezzanotte, si sono introdotti in un’abitazione in zona poderale a Cutrofiano, ma l’allarme ha fatto giungere sul posto un agente Cosmopol (ex Svevialpol Sud) che ha mandato in fumo il colpo e li ha messi in fuga.
Si sono introdotti all’interno di un’abitazione di campagna, in zona poderale, tentando di mettere a segno un furto in contrada Macchia Foresta a Cutrofiano, ma l’arrivo degli agenti della Cosmopol (ex Svevialpol Sud) li ha messi in fuga, lasciandoli a mani vuote: niente di fatto per due malviventi, nel colpo provato ieri notte, poco prima della mezzanotte nella casa di un uomo d’origine inglese, proprietario di una casa a Cutrofiano.
È scattato l’allarme radiocollegato con la centrale operativo dell’istituto di vigilanza, che sul posto ha inviato un proprio agente, Roberto Toma, per le verifiche del caso.
Sul posto, la guardia giurata, una volta dentro casa, percepiva rumori indefiniti proprio all’interno dell’abitazione, capendo che vi fossero dei ladri in azione e chiedendo l’aiuto di un collega.
Dopo poco, l’agente comunicava di due individui all’interno che, alla sua vista, provavano a fuggire, rompendo il vetro di una finestra posteriore e dileguandosi nelle campagne circostanti con grande rapidità.
Veniva, quindi, avvisata la centrale operativa dell’accaduto e sul posto si effettuavano le verifiche opportune per capire se dall’interno dell’abitazione fosse stato portato via qualche bene.
Dal controllo si evinceva che i due avessero solo rovistato nei cassetti senza alcuna possibilità di rubare qualcosa.
Dell’accaduto venivano informati anche i carabinieri.
http://www.leccesette.it/dettaglio.asp?id_dett=26063&id_rub=58

Leggi tutto l'articolo