Terna Del Fante: 4 mld investimenti al 2021, dividendo e Eps +3% anno

L’Ad di Terna Matteo Del Fante: “Non cambiamo la politica dei dividendi, che è già una politica di incremento, cioè non abbiamo un dividendo stabile ma un dividendo che anno su anno ci porta a un incremento del 3%.
Quindi passiamo dai 20 centesimi per azione del 2015 ai quasi 24 centesimi per azione della fine del piano.
Quindi un incremento del dividendo da 20 a 24 centesimi significativo, di oltre il 20%”.Aumento degli investimenti nella rete elettrica del 30% a 4 miliardi per far fronte all’aumento dell’energia prodotta da fonti rinnovabili, conferma della crescita di tutti i parametri finanziari a cominciare da utile netto e dividendi, visti in aumento del 3% l’anno.
Questi in sintesi gli obiettivi del nuovo piano industriale al 2021 di Terna che prevede ricavi a 2,3 miliardi di euro, un Ebitda di 1,7 miliardi pari a una crescita media annua del 2%, un valore degli asset regolati di 15,6 miliardi a fronte di un indebitamento netto di 8 miliardi.
Numeri che confermano la solidità fi...

Leggi tutto l'articolo