Terremoto, paura per 4 forti scosse nel Centro Italia, scuole evacuate. Magnitudo tra 5.1 e 5.5

Intorno alle 10.25 la prima scossa, alle 11.14 la seconda. Piccoli crolli ad Amatrice, verifiche in zona
Ansa.it
Quattro forti scosse di terremoto sono state avvertite in tutta l'Italia Centrale. Le prime tre tra le 10.25 e le 11.26. La quarta poco dopo le 14.30. La terra ha tremato per diversi secondi anche a Roma. La magnitudo è tra 5.1 e 5.5 . Il sisma è avvenuto tra L'Aquila e Rieti, nella zona di Montereale (AQ), l'epicentro è a una profondità di 9 chilometri. Gli altri comuni vicini (entro 10 chilometri) sono Capitignano, Campotosto, Amatrice e Cagnano Amiterno.

La scosse sono state sentita nel Lazio, in Abruzzo e nelle Marche ed anche a Roma, dove alcune scuole sono state evacuate per precauzione. Scuole evacuate anche nelle Marche e a Foligno. Rispetto ai capoluoghi e alla capitale, la scossa  è avvenuta 28 chilometri a sud-ovest di Ascoli Piceno, 36 chilometri a nord dell'Aquila e 111 chilometri a nord-est della Capitale.
 

Leggi tutto l'articolo