Thailandia, espulsa escort bielorussa

(ANSA) – BANGKOK, 17 GEN – E’ stata espulsa dalla Thailandia verso il suo Paese l’escort bielorussa Anastasia Vashukevich, arrestata a febbraio in una retata contro un presunto “guru del sesso” russo.
La donna aveva sostenuto di essere a conoscenza di segreti che proverebbero un coinvolgimento russo nelle operazioni per influenzare le elezioni statunitensi che hanno portato Donald Trump alla Casa Bianca.
Vashukevich, che si firma ‘Nastya Rybka’ sui suoi profili social, sostiene di essere entrata in possesso di queste informazioni grazie alla sua frequentazione dell’oligarca russo Oleg Deripaska, in passato socio d’affari di Paul Manafort, ex manager della campagna elettorale di Trump coinvolto nel Russiagate.