The Low Anthem - "The Salt Doll Went to Measure the Depth of the Sea" (Joyful Noise Recordings, 2018).

C'era una volta la corsa solitaria e nuda per i campi arati primaverili dell'Islanda dei Sigur Rós e c'era una volta la discesa a volo dello psych indie-folk dei múm: storie di tradizioni, rappresentazioni e simboli di un decennio che ha lasciato la sua impronta come quella di un elefante: gli anni '90...
ancora una volta! Il racconto di vinili che scrosciano, musica indefinibile con tracce sotterranee di minimalismo e tanta tanta chitarra acustica.
All'ombra dei Kings of Convenience ed altre band (qui sopra citate) nascono i The Low Anthem, terzetto di Providence (USA) capitanato da Ben Knox Miller, giunti qui, al loro sesto album studio.
L'album si dispiega in dodici brevissimi brani (quasi tutti al di sotto dei tre minuti), piccoli bozzetti delicati e leggeri, a volte sfumati e soffusi che rasentano l'incanto.
Numeri, superstizioni e sogni, galleggiano in una strana atmosfera fatta di aria ed acqua: bolle...
è cosi infatti, che grazie all'uso di suoni metallici rarefatti, il folk ...

Leggi tutto l'articolo