The Web' Family

 
 
La mia famiglia
 
 
 
Credo che raccontare e descrivere la propria famiglia sia difficile, difficilissimo. Si deve stare attenti a ciò che si scrive... non bisogna eccedere in critiche, altrimenti potrebbero offendersi o in complimenti, perché potrebbero esaltarsi.... insomma si deve camminare su quel filo posto a 10 metri d'altezza senza nemmeno la barra di equilibrio... ma proviamoci, magari con l'aiuto della foto qui sopra, la foto del mio battesimo, analizziamola:
Correva l'anno 74, il tempo dei pantaloni a zampa d'elefante degli occhiali extralarge, dei figli dei fiori e dei capelloni... da poco Nixon si era dimesso e in Italia al Governo c'era.... beh c'era Andreotti, e chi se no?
La bionda che vedete sulla sinistra non è il cantante dei cugini di campagna, ne l'ultimo flirt del vecchio James Bond.... ma mia zia Ornella: pantaloni rossi a zampa, occhiali modello "Febbre del sabato sera" e capelli stile afro di un biondo accecante. Di fianco c'è un dolcissimo topolino (lo si n...

Leggi tutto l'articolo