The little wild garden of love

Voglia di uscire e vivere gli spazi esterni.
Molte le aziende di arredamento che al Solone Internazionale del Mobile hanno presentato una collezione outdoor.
Tra queste Moroso che interpreta i prodotti da esterno in un modo tutto suo, unico e originale, fuori da ogni schema predefinito.
La creazione dell’allestimento nello showroom di Milano è stato affidata a Tord Boontje che ha dato vita al giardino dei nostri desideri.
Lo spazio espositivo di via Pontaccio, attraverso il tocco inconfondibile di Boontje, genio creatore di mondi fantastici dove immaginario e reale si confondono, è diventato “The Little Wild Garden of Love”.
Il titolo dell’installazione comunica l’essenza e il significato di questo mondo creato per raccontare una collezione coraggiosa, eclettica, selvaggia, multiculturale e multicolorata, nata dalla passione e frutto di un grande amore tra l’azienda e i designer.
Tord Boontje, interpretando la natura in modo astratto, ci propone un incantevole giardino costruito con pannelli in tessuto, luci, colori, cerchi, specchi ed effetti speciali, dividendo lo spazio in aree diverse, tutte da scoprire, ognuna con la propria atmosfera originale, unica.
Così Boontje descrive la sua opera: “Si entra in un luogo buio che rappresenta la notte, o meglio ancora una notte di pioggia, dove troviamo alcuni pezzi Moroso che ci sono familiari: Little Albert, O-Nest, Supernatural, Osorom, Shiitake… L’ entrata è spettacolare e drammatica al tempo stesso, è il luogo da cui tutto prende vita.
Dopo la notte, scura e piovosa, ma anche affascinante e misteriosa, arriva il giorno rassicurante e sereno.
L’acqua della pioggia è la linfa vitale del nostro giardino e allora si scorge una natura selvaggia e rigogliosa e si entra in un paesaggio più ampio, arioso, pulsante e luminoso.
Lungo il percorso si possono vivere emozioni diverse scegliendo direzioni e visioni differenti: la calma e la pace del giardino bianco, sereno e romantico, le forti sollecitazioni di quello psichedelico e simmetrico, oppure la vibrante energia di quello colorato e rivitalizzante.” Ogni singolo spazio interpreta e nasconde al suo interno i prodotti della collezione outdoor Moroso, pezzi firmati da Tord Boontje, Patricia Urquiola, Tokujin Yoshioka, Luca Nichetto e Massimo Gardone.
Un mondo nuovo, quello dell’outdoor, dove Moroso si introduce per la prima volta, aprendo una porta su un universo progettuale che offre infinite possibilità di ricerca e sperimentazione a cui corrispondono applicazioni diverse, funzionali, materiche [...]

Leggi tutto l'articolo