Theresa May annuncia elezioni anticipate l'8 giugno, chiede mandato forte per negoziare la Brexit

Theresa May spiazza tutti e annuncia a sorpresa elezioni anticipate per l'8 giugno prossimo. Oltre alla Francia e alla Germania, sarà quindi chiamata al voto nel 2017 anche la Gran Bretagna. Domani la premier presenterà una mozione alla Camera dei Comuni.
Nel corso della mattinata si era diffusa la notizia di un annuncio al termine del Consiglio dei ministri, un segreto che aveva messo in apprensione il Paese, la Borsa e la sterlina, con una ridda di voci che si erano diffuse sui media britannici. Man mano prendeva però piede la strada del voto anticipato, chiesto prima dell'avvio del negoziato sulla Brexit.
La Brexit è nell'interesse nazionale ma gli altri partiti si oppongono
Theresa May
Dinanzi al numero 10 di Downing Street, Theresa May ha detto che votare è indispensabile "per dare certezza e stabilità negli anni a venire", malgrado in passato avesse ripetutamente escluso il ricorso a elezioni anticipate. Una decisione presa "con riluttanza" e per dare "una leadership forte" all...

Leggi tutto l'articolo